BILANCIO DI FINE ANNO E BENVENUTO ANNO NUOVO!

da | 31 Dic, 2018 | Attimi di QUOTIDIANA follia, Emozioni qua e là..., MariettiBUS Visual Storyteller, Novità, slider

EPISODIO 10:
31/12/2018
MariettiBus localizzata QUI
embarassedembarassedembarassedembarassed
⬇️_SALUZZO CITY_⬇️
Tempo di bilanci in casa di MariettiBUS. Un anno sta per finire e forse sembra persino poco un anno per tutto quello che è successo. La partenza per un viaggio breve, ma intenso che lo scorso anno ha dato il via a una piccola rivoluzione nel mondo di MariettiBUS. In realtà credo che la vita di Mariettibus sia caratterizzata da rivoluzioni da sempre, forse un obiettivo che dovrebbe porsi è un anno normale… tranquillo, in pace e senza troppe rivoluzioni. Comunque il 2018 non si può dire che sia stato un anno così.
Quel pulmino giallo con le finestrelle colorate non riesce proprio a restare parcheggiato e infatti non sono speranzosa che nel 2019 le cose cambieranno. Ma il 2018 è stato anche un anno utile per chiudere dei cerchi. Per mettere il punto a situazioni che andavano risolte e chiuse. Apparentemente fa un sacco di tristezza e forse da un lato un pò triste è…ma… la vita va così. Per poter creare spazio per le cose che scegli per te è necessario fare il vuoto. Ed è questo che è successo a MariettiBUS in molte occasioni. Imparare e creare il vuoto per poter riempire delle cose che fanno davvero bene o perlomeno che fanno bene a lei. Chiudere le porte è difficile, ma quando alla fine delle 200 valutazioni la risposta che ti dai è sempre la stessa, beh non puoi far altro che chiudere la porta al passato, anche se con fatica, per dare spazio al presente e al futuro. Ecco come è potuta nascere MariettiBUS: dal vuoto. Dall’indagare in se stessi e riscoprire che quei disegni e quelle storie dovevano trovare spazio ed è quello che è successo durante l’estate 2018 in me. Poi i mesi sono passati e non tutte le storie sono diventate pubbliche perchè molto spesso avresti bisogno del triplo delle ore del giorno che hai. Poi finalmente, dopo mesi di lavoro, il 2018 ha portato con sè la costruzione del mio sito. Il progettino che volevo realizzare da tanto tempo e che continuavo a rimandare, per paura forse o per mancanza di autostima e fiducia in me. Ero convinta che avrei dovuto trovare al di fuori di me qualcuno che mi desse una mano o che mi dicesse che ce la potevo fare. Di porte in faccia ne ho prese tante, di risate fuori luogo pure, ma in realtà forse alla fine meno male che questa gente ha riso di me. Perchè quelle situazioni sono quelle in cui capisci che solo tu puoi credere immensamente in ciò che fai e ciò che dici.E così a bordo del suo pulmino MariettiBUS ha girato qui e là, studiato, imparato e scoperto tutto ciò che le serviva per trasformare in realtà e concretezza ciò che aveva in testa. Chiaramente è soltanto l’inzio di una cosa ben più grande e bella, ma almeno posso dire di chiudere il 2018 con un serie di mattoncini ben messi.
Poi… il 2018 è stato l’anno del Mio Libro. Beh.. questa forse la sorpresa più grande in assoluto, una delle cose che si possono dire proprio inaspettate. è stato bello. Proprio bello. Bello vedere la tua creatività prendere forma, bello vederlo fra le mani delle persone che ami, bello sentire le persone che ti amano dire che sono proprio orgogliose di te. Bello. I miei Coloreonti sono entrati nelle case delle persone, hanno emozionato i miei alunni la mattina o la notte di Natale. Beh… I miei Coloreonti hanno saputo regalare tanto. A me in primis.
Ed infine, il 2018 è stato l’anno del trasloco. Cambiare casa e paese è stato decisamente impegnativo e davvero molto difficile, ma anche molto stimolante e ad oggi… Dopo quasi due mesi. Sono felice. Mi ricordo bene da dove vengo e torno a Paesana con gioia per stare con le persone a cui tengo. Mi ricordo bene che cosa rappresenta per me quel paese e quanto mi ha dato nel bene e nel male. Non avrei voluto crescere in un posto diverso. Non sarei quella che sono oggi. Ma ad un certo punto devi prendere delle scelte, per fare spazio e creare il vuoto ed il cambio di casa è servito a questo. A ricominciare da me. Ed ora devo dire che ne sono molto felice. Dopo un annetto così… direi che avrei bisogno di un annetto sabatico per rigenerarmi e far sparire i chili di rughe dalla mia faccia, ma il tempo non si ferma. Quindi mi riprometto di rallentare un pò, per la mia salute, ma non mi illudo…
E per il 2019? Per il 2019…. Sinceramente ho molte nuvolette in testa con dei puntelli e obiettivi da raggiungere, ma non sono ancora riuscita a fare mente locale e a riprendermi del tutto dalla missione “ELFO di BABBO NATALE!!!” e quindi… Forse, anzi sicuro… per la prima volta inizierò l’anno senza nessun buon proposito e nessuna lista di cose da fare… Per un solo motivo… NON SO DA DOVE COMINCIARE…!!!!
Restano un paio di sogni nel cassetto ed un grande sogno nel cuore, vedremo se il 2019 mi farà questo regalo e se sarà davvero come dicono, il mio anno di svolta. Non lo si può sapere per cui… tanto vale viverlo, con ENTUSIASMO naturalmente….
MOTTO DEL MIO 2019: Non sognare la tua vita, ma VIVI i tuoi SOGNI.
E poi… BENVENUTO 2019!
Spero che anche voi possiate guardare al 2018 con il sorriso come ho fatto io e vi auguro di iniziare l’anno nel modo migliore possibile!!! Con la gioia nel cuore e tanti sogni da realizzare!!
Un abbraccio ARCOBALENOSO da MariettiBUS!
#💡www.leideedimari.com
#🎨MariettiBUSvisualstoryteller
⬇️⬇️⬇️⬇️⬇️⬇️
#2019#ANNO NUOVO
#mariettibus #sitoonline#comunqueandare☀️ #raccontare#goodvibes #mariettibus#scriverestorie #scriverechepassione #fotografia #scrivostorieatestaingiù #passione #emozioniquaela #online #ricordatidisorridere#diventaciochesei #restaciochesei #blogger
Condividi