Una personale normale. 

Una CREATIVA e una MAESTRA.

Uso questo ordine perché penso di essere innanzitutto una CREATIVA. Una creativa nel modo di vivere, di pensare e di agire. Questa modalità credo che sia proprio la mia essenza, accompagnata da una sensibilità “Non normale”, che ho detestato per anni. Detestato perché mi ha causato un sacco di problemi e di tristezza, perlomeno finché l’ho considerata un punto di debolezza e non di forza. Ad oggi questa modalità di sentire, percepire gli eventi e le persone lo trovo un punto di forza. Mi permette di percepire e vivere tutto con un’intensità incredibile, di sapermi mettere nei panni degli altri e non vorrei essere diversa da ciò che sono. Posso migliorare? SI di certo, ma ad oggi ho accettato me stessa per ciò che sono, cosa che dovremmo fare tutti, e di conseguenza vivo la mia vita così. Come tutti, ho avuto anche io i miei momenti no, ho passato periodi molto pesanti, ma sono riuscita a uscirne, a mio parere migliorandomi. Infatti oggi mi definisco una versione migliorata di me stessa, anche se di strada ce n’è sempre da fare, le persone che mi conoscono bene e che mi stanno vicine per davvero, non hanno potuto non accorgersene. 

Oggi sto bene e sono serena. 

Mi ritengo soddisfatta per questo piccolo progetto, tutto mio, per molti non sarà nulla, ma per me è tanto. Averlo “finito” per cominciare a riempirlo mi rende proprio felice. Un po’ come per dire, beh dai momenti duri si può uscire anche realizzando qualcosa di bello.

E poi? E poi… sono una MAESTRA. Lo metto al secondo posto non perché sia meno importante, ma perché per potercela mettere tutta nel proprio lavoro è necessario, a mio parere, stare bene, volersi bene ed essere sereni. Detto ciò… Sono una maestra di scuola primaria, non considero questo un lavoro, ma molto di più: una passione (la maggior parte degli insegnanti che conosco lo considerano così).

Cerco di entrare in classe con il sorriso e di entusiasmare i miei bambini. L’entusiasmo di imparare. Cerco di predisporre attività che li coinvolgano e mi metto in gioco continuamente. Questi i motivi per cui è così bello stare in classe con loro ogni giorno. 

Il mio sito coniugherà tutto ciò. Il mio essere creativa con il mio essere un’insegnante. Ci sarà spazio per i “grandi” che potranno leggere avventure, pensieri, storie e vedere fotografie e disegni e ci sarà spazio per le maestre e per i “piccoli”. Ci sarà spazio per i miei bambini nella sezione “La nostra classe” e per i bambini delle colleghe in PLAY and LEARN (spazio in costruzione) in cui cercherò di utilizzare le cose che ho imparato in questi anni sulle tecnologie per la didattica.

Ci ho messo il massimo impegno e tutta me stessa in questo “Mio mondo online”, mi piacerebbe che diventasse un posto utile anche agli altri e spero davvero che vi piaccia!

Dimenticavo? Adoro i viaggi, la fotografia e la tecnologia. 

E…… altre mille cose che non sto ad elencare.

Vi auguro una buona navigazione e scrivetemi pure se volete proporre qualcosa o chiedere qualche info o suggerimento (se sono in grado, molto volentieri).

Condividi